Lo Zafferano

Lo zafferano è un bulbo tubero appartenente alla famiglia delle Iridacee.

ETIMOLOGIA

il nome Croco deriva dal latino Crocus e dal greco krokos (κρόκος) che significa filamento. Mentre la parola zafferano deriva dal latino safranum che a sua volta deriva da zaʻfarān (زعفران(dal persiano afar (أَ ْصفَر), che significa "giallo"). 

LA SPECIE

Lo zafferano è bulbo tubero di facile coltivazione che appartiene alla famiglia delle Iridacee.È una pianta erbacea perenne con foglie spadiformi. Il fiore è formato da cinque   petali violetti, uno stilo di colore giallo e tre stigmi Rossi. Le foglie sono strette e lunghe e arrivano fino a 30-35 cm.

Descrizione della pianta

I bulbo tubero rappresenta l’unica parte riproduttiva per questo tipo di pianta. E di forma ovale e schiacciata, rivestita da tuniche scure che servono a proteggere le parti più sensibili, soprattutto i germogli che sono posti sulla parte superiore del bulbo.

Il loro diametro può oscillare dai 2,5 ai 5 cm e il loro peso può arrivare fino a 25 g. Nella parte inferiore del bulbo ci sono le radici di colore bianco e una lunghezza che va dai        5 ai 10 cm.